Download
Ministero dello Sviluppo Economico - Guida al risparmio di carburanti e alle emissioni di C02 - Edizione 2016
I contenuti della guida:
Oltre all’indicazione dei consumi nei vari cicli - urbano, extraurbano e misto - e delle emissioni di tutti i modelli di automobile in vendita al 31 marzo 2016, la guida contiene una graduatoria dei modelli che emettono meno anidride carbonica, divisi per alimentazione a benzina o a gasolio.
Una menzione speciale è riservata ad alcuni modelli che ottengono gli stessi risultati mediante utilizzo di GPL o metano.
Come nel 2015, poi, vengono pubblicate alcune specifiche graduatorie riservate ai modelli a propulsione ibrida, divisi fra benzina e gasolio, e ai modelli con tecnologia ”plug-in”.
Sono anche presenti numerosi modelli di auto a trazione completamente elettrica (o con motore ausiliario a benzina), che vengono evidenziati in un elenco a parte.
Si passa poi ad un vademecum per gli automobilisti su come attuare una guida ecocompatibile, con suggerimenti validi anche dal punto di vista della sicurezza stradale e del risparmio.
I consigli sono utili
GUIDA_GOVERNO a Consumi e CO2_2016.pdf
Documento Adobe Acrobat 6.1 MB

Dal 1° luglio 2015, la flotta Lease Plan si è dotata di un sistema satellitare di geolocalizzazione che garantisce massima efficienza, monitoraggio costante e sicurezza del parco veicoli, Per velocizzare e rendere più efficiente la gestione dei sinistri e per consentire il ritrovamento del mezzo in caso di furto.


Intestazione temporanea dei veicoli a noleggio oltre i 30 giorni,

Art.94 (comma 4 bis) Codice della Strada.

Il TAR del Lazio, a seguito ricorsi delle principali Società di noleggio, ha stabilito "illegittimo chiedere il pagamento dei diritti di motorizzazione nei casi di intestazione temporanea dei veicoli a noleggio oltre i 30 giorni".
Questo, nella pratica, non esclude la comunicazione d'intestazione temporanea ma solo il pagamento dei diritti di motorizzazione.
Sono comunque esclusi dalla norma gli utilizzatori professionali di veicoli adibiti al trasporto professionale di persone e cose, i familiari conviventi che hanno disponibilità in comodato di un veicolo di famiglia, i dipendenti che usano il veicolo a titolo di fringe benefit o per uso promiscuo casa lavoro.

 

Per approfondimenti ci si può collegare al sito di Aniasa: http://www.aniasa.it/index.php/aniasa/entry_p/Rassegna%20Stampa/rassegna/14263/